Share |
Cronaca

Dieci anni di fumetti e tavole

In attesa della mostra su Lupo Alberto, grande anteprima a San Domenico


CITTÀ DI CASTELLO - In attesa della decima Mostra del Fumetto di Città di Castello, quest'anno dedicata a Lupo Alberto di Silver, si apre oggi l'antologia celebrativa intitolata "La grande avventura. Dieci anni di mostre da Tex a Lupo Alberto", che il Chiostro di San Domenico, riaperto per l'occasione, ospiterà fino al 21 ottobre.

L'inaugurazione ufficiale si terrà alle 16,30 presso la Pinacoteca Comunale, dove sarà presente tra gli altri Vincenzo Mollica e molti disegnatori e fumettisti, per poi passare al vero e proprio taglio del nastro presso il Chiostro di San Domenico.

Nel Chiostro saranno esposte al pubblico le mostre che sono state realizzate in questi dieci anni, attraverso documenti, fotografie, materiali pubblicati e più di 200 tavole originali che i disegnatori protagonisti delle mostre hanno realizzato proprio per Città di Castello. Ci sarà quindi il modo di rivedere le opere di Pratt, Manara, Giardino, Jacovitti, e quelle di grandi personaggi come Tex, Diabolik, Dylan Dog, I Paperi di Cavazzano, e di Un uomo, un'avventura di Bonelli.

Per valorizzare al massimo l'attività svolta dall'associazione è stata scelta una sede di grande prestigio e di forte impatto come è il Chiostro di San Domenico, che per la prima volta verrà aperto al grande pubblico, gentilmente messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale.

Nella Sala capitolare dell'ex convento sarà possibile vedere anche le tavole originali dei volumi realizzati dall'associazione tifernate assieme alla Provincia di Perugia ovvero "Otto Regine" realizzato per i 150 anni dell'Unità d'Italia, e "Battiti di legalità" disegnato per la lotta contro la mafia.

"I Tifernauti", invece, saranno i "padroni" di tutti i week-end del chiostro: venerdì, sabato e domenica dall'ora dell'aperitivo in poi proporranno "Linkiostro", dj-set, incontri, proiezioni, live art, degustazioni, musica live e performance da non perdere.

Per animare e coinvolgere nei festeggiamenti del decennale un po' tutta la città anche le attività commerciali ed artigianali del centro storico realizzeranno originali "Vetrine a Fumetti" le quali saranno valutate da una commissione formata da illustratori, fumettisti, artisti e giornalisti locali e non. «Dopo un'attenta analisi - spiegano gli organizzatori - sarà premiata con una targa l'attività che avrà composto la vetrina più originale e rappresentativa delle dieci mostre susseguite dal 2003 ad oggi».

Domani, invece, dalle 10,30, la Sala Consiliare del Palazzo Comunale sarà teatro del dibattito-incontro "Il disegno d'autore: leggi e diritti" per il riconoscimento del diritto d'autore sui disegni e fumetti. Saranno presenti Ivo Milazzo (disegnatore), Luciano Neri (presidente del Cenri), Eugenio Sicomoro (disegnatore), Fabio Porta, Walter Verini e Catia Polidori (deputati).