Share |
Weekend

A San Valentino della Collina dalle ciliege al cinghiale, alle tagliatelle alla contadina

MarscianoFino a domenica spazio anche alla musica dal vivo ed all'intrattenimento per grandi e piccini


SAN VALENTINO DELLA COLLINA - Gran finale per la XXIX edizione della "Sagra della ciliegia" a San Valentino della Collina di Marsciano.

Ancora fino a domenica, infatti, gli appassionati del buon mangiare e della bella compagnia potranno incontrarsi agli stand della festa che, come ogni anno, ha inaugurato ufficialmente la stagione estiva delle sagre in tutta l'Umbria.

il menu

Tutte le sere agli stand gastronomici della sagra sarà servito un menu fisso. I più golosi potranno infatti soddisfare i propri gusti dall'antipasto al dolce. Si inizia dunque con gli antipasti misti, proseguendo poi con le penne alla norcina, la tipica torta al testo umbra con salsicce, con prosciutto, con rucola e formaggio, con verdura e salsicce e con barbozzo. E poi ancora, bistecche, patatine fritte, insalata, puntarelle e dolci della casa. In più ogni sera sarà servito agli stand della festa anche un menu differente per accontentare tutti i gusti.

Questa sera, oltre al menu classico, si potranno assaggiare anche le tagliatelle alla contadina, i tortellini alla cubana, lo spezzatino di cinghiale e l'agnello scottadito.

Domani il menu della serata prevede umbricelli dell'amore, polenta al tartufo, oca arrosto ed agnello scottadito.

Domenica, infine, ci saranno le tagliatelle alla contadina, gli strangozzi al tartufo e l'agnello scottadito.

la musica

Fino a domenica grande spazio anche alla musica dal vivo ed all'intrattenimento per grandi e piccini.

Stasera alla "Pista dance" si potrà ballare sulle note dell'orchestra "Il ciclone", mentre al "Cherry pub" saranno di scena "Annalisa e gli zero in condotta".

Domani gli amanti del ballo potranno divertirsi con la musica dell'orchestra "Profumo di balera" ed al "Cherry pub" grande spazio per la musica dal vivo della "Blasco band".

Domenica gran finale con le note di "Sorrisi e musica" e di "Gabuby royal".